RACCOLTA FIRME PER IL RICONOSCIMENTO DELLA PROFESSIONE DEL FORMATORE TEATRALE

Abstract per il riconoscimento della professione del Formatore teatrale

C.Re.S.Co. (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea) lancia questa petizione dirigendola al MIUR

 Il Teatro riveste una funzione specifica nella Società Civile, perché l’esercizio del pensiero critico si traduca nella generazione di nuovi pensieri e azioni, contribuendo alla formazione di cittadini consapevoli attraverso la pratica artistica.

La formazione teatrale a Scuola, però, non prevede parametri atti ad identificare le professionalità di coloro che se ne occupano: questo fa sì che chiunque si senta legittimato ad occuparsene, magari nel tempo libero.

C.Re.S.Co. (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea) è giunto lo scorso anno alla stesura di un documento (link al documento integrale) che ha l’obiettivo di qualificare tanto il valore aggiunto che la formazione teatrale può costituire nel percorso di crescita delle nuove generazioni quanto il lavoro degli operatori teatrali in ambito formativo.

Chiediamo al MIUR che all’interno degli Istituti scolastici i ragazzi entrino in contatto con operatori professionisti e con la legalità del lavoro e chiediamo di firmare non solo agli addetti del settore, ma anche e soprattutto a quei docenti, genitori, ragazzi over 18 che abbiano sperimentato sulla propria pelle come la pratica teatrale possa rivoluzionare lo sguardo sul mondo.

 

Per aderire e firmare il documento, abbiamo avviato una raccolta firme su Change.org

Qui il link per firmare

 

ITA>ENG